Strumenti

In seno a gruppi tematici specialistici la KBOB elabora raccomandazioni, guide, schede informative e altri strumenti concernenti l’attuazione del nuovo diritto in materia di appalti pubblici. Le pertinenti pubblicazioni sono elencate di seguito.

Raccomandazioni della KBOB e delle CA per gli organi direttivi dei servizi sull’attuazione della strategia dell’Amministrazione federale in materia di appalti pubblici

Il Consiglio federale incarica i servizi d’acquisto e i servizi richiedenti dell’Amministrazione federale di attuare le direttive della strategia in materia di appalti pubblici, nel quadro dei rispettivi obiettivi operativi.

Il documento della KBOB et della CA raccomanda agli organi direttivi dei servizi d’acquisto e dei servizi richiedenti alcune misure per attuare le linee guida e raggiungere gli obiettivi della strategia in materia di appalti pubblici nell’ambito di competenza delle relative unità.

Guida all’acquisto di prestazioni globali

Nel quadro della revisione del diritto in materia di appalti pubblici, la KBOB ha elaborato una nuova guida all’acquisto di prestazioni globali.

La presente guida intende mostrare ai committenti pubblici il modo opportuno di procedere per quanto riguarda il bando e l’aggiudicazione di prestazioni globali (prestazioni dell’appaltatore totale) e come impiegare al meglio i documenti della KBOB per ottenere il risultato migliore con l’aggiudicazione all’offerta più vantaggiosa.

Guida allo svolgimento delle procedure di concorso e di quelle relative ai
mandati di studio paralleli (con indicazioni sulla «Procedura di scelta del mandatario» [offerte di prestazioni])

Nel quadro della revisione del diritto in materia di appalti pubblici, la KBOB ha elaborato una nuova guida allo svolgimento delle procedure di concorso e di quelle relative ai mandati di studio paralleli (con indicazioni sulla «Procedura di scelta del mandatario» [offerte di prestazioni]).

La presente guida intende agevolare la comprensione comune delle forme di appalto per le prestazioni del mandatario da parte degli organi della costruzione e degli immobili dei committenti pubblici (KBOB).

Guida agli appalti pubblici nell’ambito della procedura con dialogo per le prestazioni di pianificazione e d’opera nel settore della costruzione

Nel quadro della revisione del diritto in materia di appalti pubblici, la KBOB ha aggiornato la sua Guida agli appalti pubblici nell’ambito della procedura con dialogo per le prestazioni di pianificazione e d’opera nel settore della costruzione.

La presente guida rappresenta un ausilio per i committenti pubblici che intendono condurre un dialogo nell’ambito di una procedura di aggiudicazione ai fini dell’esecuzione di prestazioni di pianificazione e d’opera.

Calcolatore dei livelli di prezzi

Nell’ambito della revisione totale della legge federale sugli acquisti pubblici (ora legge federale sugli appalti pubblici, LAPub), all’articolo 29 capoverso 1 le Camere federali hanno introdotto un nuovo criterio di aggiudicazione secondo cui nella valutazione delle offerte si possono prendere in considerazione «le differenze del livello di prezzi negli Stati in cui la prestazione è fornita». Tale criterio deve essere applicato «nel rispetto degli impegni internazionali della Svizzera», in particolare dell’Accordo dell’OMC sugli appalti pubblici (GPA).

La Conferenza degli acquisti della Confederazione (CA) e la Conferenza di coordinamento degli organi della costruzione e degli immobili dei committenti pubblici (KBOB) mettono a disposizione dei servizi d’acquisto e dei servizi richiedenti della Confederazione un calcolatore del livello dei prezzi per aiutarli ad applicare il nuovo criterio contenuto nella LAPub.

I servizi di aggiudicazione dell’Amministrazione federale, infatti, non hanno ancora dimestichezza con la regola del livello dei prezzi e l’apposito calcolatore. L’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) si rende disponibile a utilizzare questo strumento nell’ambito di un progetto pilota.

I documenti saranno disponibili a breve anche in italiano e in francese.

Promemoria della CA e della KBOB relativi al ricorso a consorzi

In linea di principio i consorzi sono ammessi a partecipare alle procedure per l’aggiudicazione di commesse pubbliche. Essi possono incentivare un impiego efficiente delle capacità, soste-nere le innovazioni e consentire la partecipazione delle piccole e medie imprese (PMI). La concorrenza e la qualità delle candidature nel quadro delle commesse pubbliche possono essere incrementate. Per ulteriori informazioni, vedere il promemoria qui sotto.

Promemoria della CA e della KBOB relativi alla richiesta di referenze

Tramite la richiesta di referenze, il servizio di aggiudicazione può sapere se in precedenza l’offerente ha fornito correttamente le proprie prestazioni. Le referenze servono a rendere chiara e verificabile la valutazione dell’adempimento di criteri quali l’esperienza, la competenza specialistica, la qualifica e l’orientamento alla clientela. Per ulteriori informazioni, vedere il promemoria qui sotto.

Promemoria della CA e della KBOB relativi al ricorso a subappaltatori

Nell’ambito degli appalti pubblici il ricorso a subappaltatori per la fornitura delle prestazioni è in linea di massima ammesso (art. 31 cpv. 1 LAPub/CIAP). Questa pratica consente di rafforzare la concorrenza e, in particolare, di accrescere le possibilità di partecipazione delle piccole e medie imprese (PMI). Il presente promemoria illustra le possibilità ammesse nonché i loro vantaggi e svantaggi.

Invito rivolto ai membri della KBOB e di costruzionesvizzera

In considerazione del nuovo diritto in materia di appalti pubblici, nei prossimi anni la KBOB e costruzionesvizzera intendono impegnarsi congiuntamente per l'attuazione della nuova cultura dell'aggiudicazione a tutti i livelli federali. Invitano i propri membri a sostenerli in questo loro proposito e ad accogliere positivamente le novità considerandole un'opportunità. Con la legge federale sugli appalti pubblici (LAPub) e l'Accordo intercantonale sugli appalti pubblici (CIAP) disponiamo di un'eccellente base per gli appalti pubblici, che ci permette di tenere conto nel migliore dei modi degli interessi di tutte le parti coinvolte e quindi anche di quelli del nostro Paese.

BKB / KBOB Raccomandazioni per i servizi d’acquisto e gli organi della costruzione e degli immobili della Confederazione «Promozione del plurilinguismo nell’ambito degli appalti pubblici»

Le presenti raccomandazioni della CA e della KBOB sostituiscono quelle pubblicate nell’agosto del 2014 e presentano una panoramica delle nuove disposizioni legali in vigore dal 1° gennaio 2021. Le raccomandazioni illustrano misure volte a gestire in modo efficiente il plurilinguismo nel settore degli appalti della Confederazione. Il loro obiettivo è rendere attenti i differenti attori che si occupano di commesse pubbliche alla tematica del plurilinguismo e favorire una ripartizione equilibrata delle commesse pubbliche tra le varie regioni linguistiche.

Istruzioni del DFF sulle procedure di concorso e sulle procedure relative ai mandati di studio paralleli

La Conferenza di coordinamento degli organi della costruzione e degli immobili dei committenti pubblici (KBOB) e la Conferenza degli acquisti della Confederazione (CA) hanno elaborato istruzioni comuni sulle procedure di concorso e sulle procedure relative ai mandati di studio paralleli riguardanti:

  • prestazioni di progettazione ed edili per i membri della KBOB facenti parte dell’Amministrazione federale;
  • commesse di forniture di beni e commesse di prestazioni di servizi per i membri della CA.

A complemento delle disposizioni della legge e dell’ordinanza, le istruzioni disciplinano questo nuovo strumento nel settore degli appalti di prestazioni di progettazione ed edili. Il Dipartimento federale delle finanze, competente della loro emanazione, le ha poste in vigore il 1° gennaio 2021. Per i suoi membri a livello cantonale e comunale la KBOB emetterà raccomandazioni analoghe sulle procedure di concorso e sulle procedure relative ai mandati di studio paralleli riguardanti prestazioni di progettazione ed edili.

Guida all’acquisto di prestazioni del mandatario

Nel quadro della revisione del diritto in materia di appalti pubblici, la KBOB ha aggiornato la sua guida all’acquisto di prestazioni del mandatario e redatto due nuovi allegati.

Questi strumenti intendono mostrare ai committenti il modo opportuno di procedere per quanto riguarda il bando e l’aggiudicazione delle prestazioni del mandatario e come impiegare al meglio i documenti messi a disposizione dalla KBOB affinché ai fini dell’aggiudicazione venga realizzato un bando qualitativamente ineccepibile e si ottenga l’offerta più vantaggiosa.

Guida all’acquisto di prestazioni d’opera

Nel quadro della revisione del diritto in materia di appalti pubblici, la KBOB ha aggiornato la sua guida all’acquisto di prestazioni d’opera e redatto due nuovi allegati.

Questi strumenti intendono mostrare ai committenti il modo opportuno di procedere per quanto riguarda il bando e l’aggiudicazione delle prestazioni d’opera e come impiegare al meglio i documenti messi a disposizione dalla KBOB affinché ai fini dell’aggiudicazione venga realizzato un bando qualitativamente ineccepibile e si ottenga l’offerta più vantaggiosa.

Scheda informativa dell' 25 settembre 2020 «Nuova cultura dell’aggiudicazione: qualità, sostenibilità e innovazione quali aspetti fondamentali del nuovo diritto in materia di appalti pubblici»

Nell’attuazione degli atti normativi riveduti, tutti i livelli federali rivolgeranno un’attenzione particolare alla promozione di una nuova cultura dell’aggiudicazione, che prenderà maggiormente in considerazione la qualità, la sostenibilità e l’innovazione nelle procedure di appalto. La seguente scheda informativa intende contribuire a una comprensione comune di questa nuova cultura dell’aggiudicazione per i committenti pubblici.

Scheda informativa «Clausola bagatellare» in caso di commesse edili

Se nello stesso progetto (opera edile) vengono aggiudicate più commesse edili, per stabilire se queste ultime rientrano nell’ambito di applicazione dei trattati internazionali è determinante il valore complessivo di tutti i lavori di costruzione di edifici e di opere d’ingegneria civile. Se il valore complessivo, IVA esclusa, raggiunge il valore soglia di 8,7 milioni di franchi, tutti i lavori di costruzione devono essere messi a concorso poiché rientrano nell’ambito di applicazione dei trattati internazionali. Se il valore delle singole prestazioni non raggiunge 2 milioni di franchi e la somma di tali valori non supera il 20 per cento del valore complessivo dell’opera edile, è possibile applicare la cosiddetta clausola bagatellare. Secondo il diritto cantonale le commesse cui si applica questa clausola devono essere aggiudicate conformemente alle regole del mercato interno. Potete trovare ulteriori informazioni su questo punto alla voce:

Weiterführende Informationen

Ultima modifica 09.07.2021

Inizio pagina

https://www.kbob.admin.ch/content/kbob/it/home/themen-leistungen/revidiertes-beschaffungsrecht/instrumente.html